La Cassazione sul sequestro di beni inseriti nel trust familiare

La Corte di Cassazione ritorna sul tema della sottoposizione a sequestro conservativo di beni intestati ad un trust.

Dopo aver espresso alcune considerazioni di carattere generale sulla estensione delle misure cautelari reali ai beni di proprietà di terzi, a condizione che emergano elementi da cui risulti la mala fede dei terzi acquirenti o la simulazione del contratto di acquisto, e sulla irrilevanza della formale intestazione dei beni, prevalendo la circostanza che l’indagato\imputato  ne abbia la disponibilità uti dominus, indipendentemente dalla titolarità apparente del diritto in capo a terzi, ha affermato il seguente principio:

E’ legittimo il sequestro conservativo di beni conferiti in trust dall’imputato che continua ad amministrare di fatto gli stessi, conservandone la piena disponibilità.

Avv. Marco Salerno

Cass. V Penale sent. 8041 – 2017

Posted by Avv. Marco Salerno  |  Commenti disabilitati su La Cassazione sul sequestro di beni inseriti nel trust familiare  |  in Giurisprudenza di Legittimità, News
  • Seguici su

ISPEN - Istituto Ricerca Giuridica

C.so Marconi 55

84013 Cava de' Tirreni (SA)

P.Iva 04439910656

Copyright © 2014 - 2021 Ispen.it - Istituto Ricerca Giuridica - Tutti i diritti riservati

Realizzato da Scfgroup.it Seo e Posizionamento: Webfantasy.it